Marcello Gatti

Biografia

Nato a Perugia nel 1967 si è diplomato in flauto traverso al Conservatorio “F. Morlacchi” nel 1986, cominciando giovanissimo anche lo studio della musica antica.

Dopo aver frequentato la classe di flauto traversiere di Marcello Castellani presso il Conservatorio di Verona, nel 1991 si è trasferito in Olanda per perfezionarsi con Barthold Kuijken, vincendo una borsa di studio del Ministero degli Esteri.

Nel 1997 ha ottenuto il diploma di solista (con menzione speciale) e nel 1998 il diploma di musica da camera (dedicato al flauto traverso rinascimentale) presso il Conservatorio Reale dell’Aia.

Ha al suo attivo una intensa attività concertistica che lo ha portato a esibirsi in tutta Europa, America, Giappone, Australia e Medio Oriente presso le più prestigiose istituzioni musicali collaborando regolarmente con alcune delle più rinomate formazioni europee tra cui:

Ensemble Aurora (Enrico Gatti), Accademia Bizantina (Ottavio Dantone), Zefiro (Alfredo Bernardini), Europa Galante (Fabio Biondi), Accademia Montis Regalis (Alessandro De Marchi), Cappella della Pietà de’ Turchini (Antonio Florio), Attaignant Consort (Kate Clark), Armonico Tributo Austria (Lorenz Duftschmidt), Cantus Cölln (Conrad Jungaenel), Le Concert de Nations (Jordi Savall), Amsterdam Baroque Orchestra (Ton Koopmann), Piccolo Concerto Wien.

Risiede a Cremona dal 1998.

Numerose le registrazioni discografiche (con Symphonia, Harmonia Mundi, Sony, Ambroisie, Glossa, Opus 111-Naive, Ramée, Aeolus, Deutsche Grammophon, Amadeus, Chandos, Tactus etc.).

Nel 1995 ha cominciato a dedicarsi all’insegnamento del flauto traverso rinascimentale, barocco e classico. Attualmente è docente titolare presso il Conservatorio "F.E.dall'Abaco" di Verona e il Mozarteum di Salisburgo (Austria).

Ha effettuato masterclass in molti conservatori italiani e presso istituzioni simili di altri paesi europei. E’ docente ai Corsi estivi di Musica Antica di Urbino.